Precedente Ana Laura Ribas: O bianco o nero... no, arcobaleno Successivo Matteo Ceccarini: La moda in testa parrucchieri